Il 2017 sarà un anno cruciale per l’informazione e la comunicazione. Viviamo ormai in un mondo globale dove non esistono più barriere abbattute da Internet e non solo, i cambiamenti tecnologici sono rapidissimi e la sovranità statale è ormai un concetto sempre più evanescente. Le global corporation della comunicazione (c.d. Over-the-Top – OTT) hanno ormai assunto poteri che sono di gran lunga superiori a quelli di singoli Stati nazione.

Add a comment
Leggi tutto...

 

Il 2016 passerà alla storia come l'anno del definitivo tramonto del potere di influenza di stampa e tv. È rivelatrice la gaffe dell'inviata Rai Giovanna #Botteri che, dopo la vittoria di Trump, si chiedeva quasi disperata: "che cosa succederà a noi giornalisti? Che cosa succederà alla stampa?". Nessuno dei principali 100 quotidiani americani ha fatto un endorsement a #Trump. Appoggiando Hillary Clinton i media americani hanno perso la faccia e anche la credibilità. Hanno raccontato un'#America che non esiste. Non hanno capito nulla!

Add a comment
Leggi tutto...

 

Il Paese reale e la nostra #Costituzione hanno sconfitto Renzi. E adesso non ci sono alternative: occorre sciogliere immediatamente le Camere ed indire nuove elezioni.

Non c'è alternativa in un caso così palese di contrasto tra paese "legale" e paese reale.

Add a comment
Leggi tutto...

 

Una cifra: 23 miliardi e mezzo. Sono i soldi che si risparmierebbero intervenendo sulle regioni a statuto speciale. 
Mentre tutti, a partire dalla Ragioneria Generale dello Stato, si affrettano a ridimensionare le cifre diffuse da #Renzi & Co, sui presunti, esigui, risparmi derivanti dalla cancellazione - che invece e’ certa - dei diritto dei cittadini di eleggere il Senato, c’e’ un “tesoretto” di cui la riforma non si occupa affatto. Una cifra talmente importante da competere, da sola, con una qualunque manovra fiscale di bilancio.

Add a comment
Leggi tutto...
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok